scrittrice 

Il sito di Stefania Fabri

Click here to edit subtitle



SONO TORNATE CON UNA NUOVA EDIZIONE QUATTRO FIABE GAME!  ECCO I TITOLI: 

"TU SEI... IL PRINCIPE DEL REGNO INCANTATO", 

"TU SEI... LA PRINCIPESSA DELLA VALLE FIORITA", 

"TU SEI... IL CAVALIERE DELLE FATE", 

"TU SEI...LA FATA DEI FOLLETTI".

Ecco il link alla casa editrice  https://www.giunti.it/autori/stefania-fabri-1656



Testi sulla  letteratura per ragazzi:


"Proibito Proibire", Editrice Bibliografica, 2019

Un percorso di lettura attraverso il filone più sovversivo della narrativa destinata ai ragazzi. Da "Clorofilla e i dinosauri"  ad "Avventure nell'isola e in ogni tempo" in 10 percorsi.



https://www.editricebibliografica.it/scheda-libro/stefania-fabri/proibito-proibire-9788893570435-579281.html



La riscoperta dei classici

Editrice Bibliografica, 2018
2018



Editoria, cinema, serie tv continuano ad attingere a piene mani dai classici della letteratura per ragazzi, segno di un fenomeno di vera riscoperta. Il libro si rivolge ai lettori, accompagnandolo tra gli scaffali in un viaggio che vuole essere una rilettura critica dei classici nel segno della loro attualità. In questo senso può risultare una guida molto utile anche per bibliotecari e insegnanti, per riproporre questi testi ancora così attuali.



http://www.editricebibliografica.it/scheda-libro/stefania-fabri/la-riscoperta-dei-classici-9788893570039-549171.html




I miei ultimi libri per ragazzi


Il ciclo di Aton pubblicato da Giunti in tascabile:

Una ragazza introversa e sensitiva, un misterioso e affascinante demone, un padre impegnato in una ricerca segreta, sullo sfondo l'oscura lotta tra la Gran Dama e l'Eroe Tenebroso. In mezzo il bizzarro leprecauno Gordon Magloire.


"ADESSO CHE SONO GRANDE",  e "ADESSO CHE SONO BUONO", pubblicati da Giunti


Il protagonista del  racconto “Adesso che sono grande”, soprannominato Bebo, che aveva paura del fantasma Fossalossi, ha ora 10 anni ed è un patito di giochi per I-Pad (vorrebbe che glielo regalassero a Natale). Nell’ultimo periodo ha dovuto cambiare scuola per un trasferimento di abitazione e così ha frequentato ragazzini veramente pestiferi, per cui è diventato una peste anche lui, creando parecchi problemi a sua madre: vecchie gomme da masticare attaccate ovunque, scarpe e vestiti puzzolenti lasciati in giro per casa, brutti voti a scuola, bugie a non finire. Per fortuna ha come amico, Cris, esperto di avventure di periferia, e poi prenderà una cotta per la sua compagna di banco.


  https://www.giunti.it/catalogo/adesso-che-sono-buono-9788809827813